Accesso ai servizi

Venerdì, 05 Agosto 2022

Elezioni politiche del 25 settembre 2022: voto degli elettori temporaneamente all'estero



Elezioni politiche del 25 settembre 2022: voto degli elettori temporaneamente all'estero


Gli elettori italiani che si trovino temporaneamente all'estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data delle prossime elezioni politiche del 25 settembre possono votare per corrispondenza nella circoscrizione Estero optando entro il 24 agosto per questa modalità di esercizio del diritto di voto, secondo quanto prevede l'articolo 4 bis, commi 1, 2, 5 e 6 della legge n. 459/2001 (Norme per l'esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all'estero).

La dichiarazione di opzione voto, obbligatoriamente corredata di copia di documento d’identità valido, deve contenere l’indirizzo postale estero completo cui andrà inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’Ufficio consolare competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (ovvero che ci si trova, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle consultazioni in un Paese estero in cui non si è anagraficamente residenti, oppure che si è familiare convivente di un cittadino che si trova nelle predette condizioni).

Tale dichiarazione deve pervenire al comune entro il 32esimo giorno antecedente la data delle votazioni, dunque entro il 24 agosto, accompagnata dalla fotocopia di un valido documento di identità.

Per facilitarne la compilazione, è disponibile online  modello pdf editabile.


La dichiarazione di opzione può essere recapitata nel termine previsto via posta, posta elettronica anche non certificata o recapitata a mano, anche tramite terze persone.


Documenti allegati: