Accesso ai servizi

Martedì, 24 Novembre 2020

IMU 2020 Agevolazioni seconda rata per i proprietari e gestori di attività costrette alle chiusure. Sei proprietario e gestore di un’attività? Cerca il tuo Codice ATECO cliccando qui



IMU 2020 Agevolazioni seconda rata per  i proprietari e gestori di attività costrette alle chiusure.
Sei proprietario e gestore di un’attività? Cerca il tuo Codice ATECO cliccando qui


In considerazione degli effetti connessi all'emergenza epidemiologica da COVID-19, l’art. 9 del D.L. RISTORI – D.L. 137 del 28/10/2020, stabilisce che, per l'anno 2020,  non è dovuta la seconda rata dell'imposta municipale propria (IMU) di cui all'articolo 1, commi da 738 a 783, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, concernente gli immobili e le relative pertinenze in cui si esercitano le attività riferite ai codici ATECO indicati nel link di seguito riportato, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività ivi esercitate.

Il contribuente è tenuto a verificare il possesso dei requisiti necessari per la cancellazione della seconda rata IMU 2020 quali:

  1. la corrispondenza del codice ATECO relativo all’attività esercitata con quelli individuati nelle tabelle allegate ai Decreti Legge 137 e 149, riferiti alle attività per le quali è stata disposta la sospensione a causa dell’emergenza COVID-19;
  2. utilizzo dell’unità immobiliare per l’esercizio dell’attività di cui al precedente punto;
  3. coincidenza del proprietario dell’unità immobiliare (soggetto passivo IMU) con il gestore dell’attività esercitata nell’immobile per il quale non viene versata l’IMU.

I requisiti di cui sopra saranno oggetto di verifica da parte dell’Ufficio Tributi nei modi e nei tempi previsti dalla normativa ed è fatta salva la possibilità di procedere con l’attività di accertamento in caso di mancanza degli stessi.


Documenti allegati:

Area Tematica: